/* CSS Accettazione Cookie */ div#cookieChoiceInfo { background-color: #1fe0c9 !important; color:#f72c1d; font-weight:bold; font-size:14px; font-family: Georgia; } #cookieChoiceInfo > a:nth-child(2),a#cookieChoiceDismiss { color: #79ecdf; background:linear-gradient(to bottom, #fedede 4%, #e50909 100%); filter:progid:DXImageTransform.Microsoft.gradient(startColorstr='#fedede', endColorstr='#e50909',GradientType=0); box-shadow: 2px 2px 2px #aaa; text-shadow:1px 1px 1px #ccc; text-align:center; padding:3px 12px; text-decoration:none; border-radius:8px; font-family:Georgia; font-size:14px; font-weight:bold;} #cookieChoiceInfo > a:nth-child(2):hover, a#cookieChoiceDismiss:hover { color:#4ce6d4; box-shadow: 1px 1px 1px #aaa; text-shadow:0px 0px 0px #ccc; text-decoration:none; position: relative; top:1px;left:1px; }

venerdì 12 maggio 2017

♪♫ ...TU CHIAMALE SE VUOI... EMOZIONI... ♪♫






Al fine di generare nuovo valore per la domanda,  occorre proporre nuove esperienze al potenziale acquirente.

La parte emozionale dello shopping, oggi è la vera dimensione strategica dell’impresa commerciale del negozio.  

Lo shopping esperienziale, nato Oltreoceano poggia su tre cardini fondamentali:

  •   La dimesione “ricreativa” dello shopping;
  •  L'orientamento del consumo a fattori edonistici
  •  L'influenza dell’ambiente sulla motivazione all’acquisto.

Gioco forza l’esperienza dell’acquisto si trasforma così, in un percorso percettivo/sensoriale attraente, seducente e tonificante!

“Insomma, vai da Prada in via Montenapoleone a Milano e vieni avvolto, tu cliente, in una seducente atmosfera multisensoriale, un’architettura di suoni, immagini, profumi ed effetti, pensata da designer e comunicatori di razza, che ti trasferisce, mente e corpo, in una galleria percettiva ed emozionale, coerente con il marketing aziendale e con la merceologia esposta, e in grado perciò di trasformare, secondo rigorosa logica di pianificazione, l’intenzione di acquisto in un atto di acquisto vero e proprio e, in ultima analisi, l’intero processo di acquisto in un’esperienza di consumo” [1].


Ed eccola, dunque, la nuova frontiera del consumo. 

Il consumatore che privilegia un ambiente e un sistema di vendita più emozionale rispetto a un negozio tradizionale/razionale. 

Il consumatore  alla ricerca di esperienze emotive e sensoriali  basa le sue scelte su: 


  • La creatività e l’originalità dell’ambiente e del  merchandising;
  • Gli  stimoli sensoriali;
  • Le attività ludiche e i momenti di aggregazione sociale.

Il successo di un punto vendita  dipende anche dalla memorabilità dell’esperienza estetica, intesa come interiorizzazione di un oggetto o di un’emozione attraverso i sensi[2]


A volte le parole non bastano. E allora servono i Colori. E le forme. E le note. E le emozioni.[3]


Riziero Di Pietro

Info Preventivi
Piani di marketing e Piani di comunicazione
a breve, medio e lungo termine:

STUDIO START COMUNICAZIONI
Dr.Mag. Riziero Di Pietro
Campobasso, Via F. Ciccaglione 18/A (a pochi metri dal Consiglio Regionale)
Tel. e Fax 0874 97.99.22
mobile 338 74.46.648 anche WhatsApp
info@studiostartcomunicazioni.it
www.studiostartcomunicazioni.it





[1] Lo shopping che crea un’atmosfera (www.treccani.it)

[2] Karin Zaghi (in Shopping esperienziale, festa per i sensi, «viasarfatti25.it», 22 dicembre 2008)

[3] Alessandro Baricco